Suggerimenti per la pesca sul ghiaccio per principianti

Hai sentito quello sul ragazzo che è andato a pesca nel ghiaccio e tornò con 50 libbre. di ghiaccio?

Beh, se ti sei trovato qui almeno un passo avanti a questo tipo, a meno che tu non intendessi portare a casa del ghiaccio.
La pesca sul ghiaccio è in realtà uno sport molto semplice, ma deve essere praticata con una certa cautela.

Cosa dici?

Seriamente prima di iniziare a pescare pesci “duri”, ci sono un paio di cose di cui dovresti preoccuparti. In primo luogo, assicurati di essere dotato dell’abbigliamento adeguato. Partire da casa in una bella giornata di sole va bene, ma una volta arrivati ​​a destinazione le cose potrebbero essere drasticamente cambiate o potrebbero cambiare senza preavviso. Questo sarebbe anche un buon momento per controllare il canale meteo o il giornale per le previsioni meteo aggiornate.

In secondo luogo, ricorda di controllare le condizioni del ghiaccio ovunque tu vada, ci sono operatori locali di capanne di ghiaccio o persone del posto che sono disposte a contribuire a rendere sicuro il tuo viaggio.

Un mio amico mi ha detto una volta: “Puoi sempre toglierlo, ma è piuttosto difficile metterlo su se non ce l’hai!”
Il mio consiglio è di comprare una buona muta galleggiante. Sono caldi e se ti capita di rompere il ghiaccio, probabilmente ti salverà la vita.

Un set caldo e asciutto di guanti, preferibilmente senza dita, è un must. In questo modo tutte le dita condividono il calore. È richiesto anche un passamontagna integrale e occhiali da sole. Una sciarpa può aiutare ma essere ammonitore del veicolo che stai usando per portarti nel tuo posto preferito. Non vuoi che si aggrovigli in una catena o traccia.

Diversi strati di vestiti sono un vantaggio solo per il lusso di toglierli. Un’altra buona idea è avere un compagno di pesca. Non sono solo lì per godersi la giornata con te e contribuire a rendere la storia della pesca un vero racconto, ma se si presenta un’emergenza sono l’unico supporto che hai.

Abbiamo ancora alcune piccole cose da fare prima di partire. Assicurati che il tuo trasporto sia affidabile, che un controllo generale di manutenzione lo faccia, dì a qualcuno dove stai andando e per quanto tempo ti aspetti di essere finito e, ultimo ma non meno importante, una cosa semplice come una bussola, così non ti perderai.

Ok, ci stiamo ancora divertendo. Ora che abbiamo fatto tutte le cose spaventose, è tempo di andarsene, giusto … SBAGLIATO!
Hai dimenticato la marcia.

Una regola generale per quanto riguarda gli attrezzi è quella di scegliere l’attrezzatura di cui hai bisogno per abbinare il pesce che stai cercando (ad esempio, più grande è il pesce, più pesante è il placcaggio).

Naturalmente non sarai in grado di raggiungerli se non hai un buco. Quindi, a seconda del ghiaccio e del tuo portafoglio o di entrambi, avrai bisogno di una spuma di ghiaccio o di una coclea a gas. Puoi acquistarli entrambi, ma se ti capita di avere un amico che salda puoi farlo preparare da solo con un pezzo da 6 ‘x 2’ di acciaio piatto e barra tonda.
Non dimenticare di saldare una “T” sulla parte superiore e di macinare la barra piatta in un punto scalpello.

Se si è in buona forma e si ha il tempo in cui la coclea a mano è ottima, ma se si intende pescare più punti e non si vuole stancare facendo buche ottenere una trivella a gas. Cerca una trivella con almeno un taglio da 6 “solo così puoi far passare quelli più grandi attraverso il foro.

Successivamente, avrai bisogno di un ice skimmer. Suggerisco quello in alluminio perché se sei in una capanna con una stufa basta scaldarlo un po ‘e toccarlo per il buco e voilà … instant skim! Inoltre, lega una catenina o una corda leggera nel caso in cui cada nel foro.

Beh, ci sei quasi. Non puoi prendere niente senza un tipo di canna da jigging. Sono disponibili in tutti i tipi, dimensioni e stili, ma cerca quello con cui ti troverai a tuo agio. Questo potrebbe richiedere un paio di uscite da scoprire, quindi vedi se hai un amico che ti presterà il suo o quello di lei. Un’altra regola generale, un’asta leggera per pesce persico e panfish con test da 2 a 4 lb., azione media per trote, glaucomi, coregoni, ecc. E test da 6 a 10 lb.

Se sei energico e hai un secondo buco puoi anche usare un tip-up. Hanno un prezzo compreso tra diversi dollari e circa venticinque dollari. Bene, questo dovrebbe iniziare. Il resto puoi imparare dalla pazienza e dall’esperienza. Buona fortuna e buona pesca!
Post scriptum Un’ultima cosa … ricorda di prendere un pranzo leggero con te, nel caso decidano di non mordere o la tua tecnica di pesca è disattivata per il giorno. Ricordo alcune volte in cui dovevamo avere “zuppa di pesce”, non era molto abbondante.

Bene, visto che sei arrivato così lontano. Immagino che una domanda ovvia sarebbe “Quando è il momento migliore per andare a pescare sul ghiaccio?” Tutti quelli che conosco vogliono uscire il prima possibile. Probabilmente è perché la pesca sembra essere un po ‘meglio o più probabilmente vogliono solo essere il primo a tirarne fuori uno dalla buca.

È vero che i pesci sono rilassati e nei punti migliori di alimentazione perché non sono stati disturbati per diversi mesi. Le trote in particolare depongono le uova in autunno e possono essere trovate in acque profonde in questo momento. Li puoi trovare su bar, secche, rocce e dita. Pesce persico, luccio e glaucoma tendono a cercare laghi poco profondi, perché il livello di ossigeno tende ad essere molto più alto.

Una volta che i piccoli villaggi spuntano e i pescatori prendono il loro pedaggio le catture tendono a diminuire ma non disperate sono ancora là fuori. Devi solo lavorare un po ‘di più.

Quindi hai bisogno di alcune indicazioni perché non stai prendendo il tuo limite.

Bene, che cosa fai in estate, se stai pescando da riva o in barca se sei il tuo non prendi i morsi? … ti muovi.

Lo faccio tutto il tempo, non è difficile se hai la tua slitta e assicurati di avere una coclea di potenza, ne avrai bisogno. Per essere mobili devi davvero essere preparato. Questo include un riparo portatile, tuta galleggiante, trivella, slitta o 4×4, fish finder e GPS. Datti circa 10 a 20 minuti per buca. È tempo sufficiente per trovare la tua profondità, grattare il fondo per detriti, rocce, sabbia, ecc., Impostare il tuo fish finder e localizzare il pesce e in quale profondità. Ti permette anche di provare la tua tecnica per vedere se sono interessati. Se ti capita di avere la mappa idrografica del lago o pescarla prima che aiuti. Prova a fare mosse calcolate, come buche, secche e letti di erba.

Se te lo puoi permettere, prendi diverse canne e sistemali con presentazioni diverse. Non solo diventi un artista che cambia rapidamente, ma ti risparmia legando diverse esche quando il tempo non è amichevole.

Jigging è davvero una forma d’arte. Non per digiunare e non per rallentare, una specie di cosa del ritmo. Tieni a mente che all’inizio è giusto fare il jig, vuoi attirarli, farli interessare. Una volta che hai fatto questo rallentare fino a una contrazione, usando solo il polso o la pesca a traina da un lato all’altro della buca. In alternativa puoi sollevare la punta dell’asta di qualche centimetro e più in basso. Mescola un po ‘il fondo.

Assicurati che la tua verga sia corta, rigida e con grandi occhielli. È difficile pescare in una capanna che è solo 4 x 6 con una canna da 3 ‘. Hai solo una possibilità di impostare il gancio, quindi se si muove non vuoi che l’asta si piega. Avere la linea congelata a causa degli occhielli ostruiti non è affatto divertente.

FAI ATTENZIONE!
No, non sto cercando di svegliarti dal tuo sogno ad occhi aperti, ma sentire un colpo non è l’unico modo per far uscire il pesce dal buco. Se vedi il minimo movimento, da parte a parte o su o giù, imposta il tuo gancio! Ricorda, se invii il tuo richiamo verso il basso e si ferma e il tuo non è dove si suppone che tu sia, probabilmente ne hai uno sulla linea.

Ora, se vuoi farli alzare dal buco, avrai bisogno di agganciarli, quindi tieni i ganci affilati. Il modo più semplice per testare è quando si spinge il punto attraverso il minnow, se il punto non entra facilmente o lo si affila o lo si sostituisce. Parlando di ganci, la dimensione è importante, più piccola è l’esca, più piccolo è il gancio. Inoltre, se stai usando un grosso uncino su esche piccole, ne limiti i movimenti e potresti persino spaventare la tua partita.

Cronometrare il set di ganci è fondamentale quando si utilizza un’esca da minnow. È risaputo che la maggior parte dei pesci attacca dal lato, quindi non provare a impostare il gancio al primo segno di movimento o di tiro. Permetti al pesce di inghiottire il pesciolino. Ok, hai perso la pazienza e lo hai perso. Non avere fretta di cambiare la tua esca, rimetti la linea nel buco. Ricorda, ha appena perso la cena e se ha fame tornerà. Aspetta un paio di minuti e se non ricevi una risposta, benvenuto a cambiare la tua esca.